Descrizione del sistema AMR™

Ingresso vacche

La vacca accede al sistema attraverso un cancello doppio con apertura "saloon" che assicura l'accesso di una vacca per volta sulla piattaforma. Se la vacca esita ad accedere alla piattaforma, un cancello la spinge gentilmente alcune volte per stimolarla a non restare incastrata, mentre le fotocellule indicano al sistema dove si trova. Quindi, un cancello a sequenza la fa rotare nella posizione finale sulla piattaforma e, nello stesso tempo, la piattaforma ruota alla prossima posizione di stop per la preparazione dei capezzoli. A questo punto la vacca successiva potrà entrare nel sistema dietro la precedente.

Preparazione dei capezzoli

Il cancello di ingresso è fornito di ID, quindi la vacca ha memorizzato le posizioni dei capezzoli che verranno usate dal robot per la preparazione. La telecamera laser quindi individua l'esatta collocazione dei capezzoli e ciascun capezzolo viene pulito con uno speciale prendicapezzolo che aggiunge acqua. Quindi, il capezzolo viene asciugato estraendo leggermente il prendicapezzolo. Successivamente, viene espulsa una piccola quantità di latte nell'acqua di lavaggio.

È possibile avviare un robot per la preparazione del capezzolo e un robot per l'aggancio della coppetta per la mungitura per ottenere la mungitura di 50 vacche all'ora.

Bracci robot

Aggancio della coppetta per la mungitura

Lo spostamento successivo della piattaforma avvicinerà la vacca a un robot per l'aggancio della coppetta per la mungitura che, tramite una pinza magnetica, raccoglie fino a 2 coppette alla volta dal magazzino e le aggancia ai capezzoli, una alla volta, utilizzando prima le posizioni memorizzate e, dopo, una telecamera laser per individuare l'esatta collocazione dei capezzoli.

Se il sistema presenta 24 punti di mungitura, possono essere presenti 2 robot per la preparazione dei capezzoli e anche 2 robot per l'aggancio delle coppette per la mungitura. Quindi, in totale, i 4 robot lavoreranno su 4 vacche contemporaneamente. Il processo impiega in media 20-30 secondi per ciascun robot per 2 capezzoli. Forniranno una capacità di circa 90 vacche all'ora con 2 robot per la preparazione e 2 per l'aggancio.

Mungitura

La mungitura inizia non appena le relative  coppette sono posizionate sui capezzoli. Il latte viene monitorato per quarto mediante un lattometro ottico che misura il flusso, il sangue e la conduttività. I livelli di vuoto per quarto sono monitorati mediante sensori nel magazzino e quando il flusso di latte si ferma o la coppetta viene avviata, la coppetta si ritirerà singolarmente nel magazzino. Il tempo di uscita di latte massimo è di circa 12 minuti e, se non è sufficiente per una vacca a produzione elevata (o per altri motivi), la piattaforma può fermarsi per attendere o forzare il distacco della coppetta. Questo viene deciso dall'utente nella fase di configurazione del sistema.

DeLaval AMR™ potrà essere adeguato a mandrie superiori a 300 vacche. Le prime sale a giostra commerciali avranno una capacità fino a 90 vacche/ora, a seconda del numero di robot installati.

Robot per la mungitura in funzione

Spray per i capezzoli

La spruzzatura può essere effettuata sui capezzoli a livello dell'ultimo punto di mungitura mediante un robot che emette uno specifico spray per capezzoli.

Uscita vacche

Quando le vacche lasciano la piattaforma nel percorso di uscita per essere smistate nell'area per il trattamento o nell'area per il rientro nella mungitura. Normalmente, la vacca passerà attraverso un cancello monodirezionale e, da qui, nel percorso di ingresso alla piattaforma per un secondo turno di mungitura. La ragione può essere un riavvio o un mancato aggancio delle coppette.

Lavaggio delle coppette

Tra l'uscita e l'ingresso, le coppette per la mungitura verranno risciacquate dentro e fuori con acqua (come nella procedura del VMS):

AMR premiato ad EuroTier

At DeLaval we use cookies to make your website experience better. You can change your web browser settings if you do not allow cookies or do not want cookies to be saved. Read more about how DeLaval handles cookies. I have read and accepted the information on how DeLaval handles cookies.